UFO, la narrativa della minaccia e le accuse di un insabbiamento di 70 anni

Sembra che siamo in un momento spartiacque in cui il Congresso degli Stati Uniti ha insinuato che alcuni UFO non sono creati dall’uomo. Secondo The Hill:

La nuova definizione del Congresso di ‘UFO’ esclude gli oggetti ‘creati dall’uomo’“, afferma il rapporto.
In una bozza di legge approvata all’unanimità dalla Commissione ristretta per l’intelligence del Senato, il termine per aeromobili volanti non identificati è cambiato ancora una volta in “fenomeni aerospaziale-sottomarini non identificati“.

In precedenza, il governo ha introdotto UAP o fenomeni aerei non identificati come parola d’ordine per sostituire UFO. La terminologia più inclusiva consente lo studio di oggetti “cross-domain, transmedium” che viaggiano tra spazio, aria e acqua con apparente facilità.

Pertanto, viene utilizzato un “linguaggio straordinario”, il che suggerisce che devono esserci alcune prove affinché il Congresso utilizzi tali termini e crei un nuovo Ufficio del programma congiunto sui fenomeni aerospaziali e sottomarini non identificato per studiare velivoli o fenomeni non umani.

Questa notizia è molto eccitante per coloro che sono stati a lungo interessati agli UFO. Improvvisamente, le persone derise come pazze per circa 70 anni o più vengono vendicate. È sorprendente ed eccitante, ma ci sono anche tendenze inquietanti che ora sono completamente previste. E non abbiamo ancora le prove.

La narrativa sulla minaccia UFO è qui

ufo

Insieme alla notizia scioccante che il Congresso studierà i fenomeni anomali non umani, abbiamo la notizia che verranno avvicinati come una minaccia improvvisamente crescente. Alcuni addetti ai lavori hanno avvertito che la “narrativa della minaccia” sarebbe arrivata, ed eccola qui.

“Un rapporto che accompagna la legislazione rileva che ‘le minacce transmedie alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti si stanno espandendo in modo esponenziale’“, ha affermato The Hill.

Anche la scienza popolare tradizionale fa eco a questa storia di preoccupazione per una presunta minaccia in aumento in modo esponenziale.

Una lettura ravvicinata di tutto ciò indica che il Congresso è estremamente turbato dall’evidenza apparente di oggetti che possono apparentemente muoversi tra mare, aria e terreni spaziali in modi che la tecnologia umana nota non può“, scrive  Popular Science. “È  un grosso problema, per non dire altro“, sottolineano.

Ma se questa è una minaccia così grande, allora di nuovo, dove sono le prove? Non è ciò che gli scienziati generalmente richiedono su un dato argomento? Senza questo, è questa paura dello spettro di un uomo nero indefinito?

La minaccia è semplicemente che non possiamo imporre loro una minaccia (chiunque essi siano) poiché possono fare cose al di là delle nostre capacità? Sono ET, angeli, dèi, demoni, IA, dadi e bulloni o esseri di coscienza superiore?

Tutti abbiamo le nostre opinioni, ma ancora una volta il pubblico è lasciato a speculare e dove c’è speculazione c’è confusione. Sta andando avanti da sempre, ed è un modo per perpetuare un insabbiamento

Chi ha ora la credibilità sugli UFO?

Mentre i rapporti su questa presunta “minaccia” in crescita esponenziale da chissà chi entra, apprendiamo anche (dalle notizie australiane) di più su un serio problema di credibilità.

Settant’anni fa, un gruppo di scienziati, ufficiali militari e spie decise in segreto che l’interesse pubblico per gli UFO, quelli che oggi chiamiamo UAP, dovrebbe essere smentito e screditato“, scrive il giornalista investigativo Ross Coulthart.

Il rapporto ora declassificato del Robertson Panel era una “correzione, una conclusione scontata“, sfatando gli UFO.

È stato preparato un rapporto segreto per l’agenzia di spionaggio degli Stati Uniti, la CIA (Central Intelligence Agency), che raccomandava una campagna sui mass media che ‘priverebbe’ gli oggetti volanti non identificati della loro cosiddetta ‘aura di mistero’“.

In modo inquietante, questa campagna di propaganda ha coinvolto i media in molte forme.

Il rapporto diceva: ‘L’obiettivo di smascheramento comporterebbe una riduzione dell’interesse pubblico per i ‘dischi volanti’ che oggi evocano una forte reazione psicologica. Questa educazione potrebbe essere realizzata dai mass media come la televisione, film e articoli popolari.’

Immagina tutto lo stigma e il ridicolo che hanno rovinato la vita delle persone reali. E ci si chiede quale ruolo stiano giocando i media ora e di chi fidarsi. Sembra logico essere molto scettici su ciò che sentiamo dai media su questo argomento. Non dovrebbe esserci responsabilità per aver offuscato la verità e consentire uno stigma per decenni?

Ci saranno udienze per permettere agli informatori di testimoniare davanti al popolo americano? Data la lunga storia, questo riparerà una certa credibilità per il governo sull’argomento UFO? È dubbio, poiché pochissimi  approvano che il nostro Congresso svolga oggi i suoi compiti ordinari.

“Penso che ci sia un insabbiamento”

Nel frattempo, alcune persone importanti stanno dicendo che l’insabbiamento non si è mai fermato. Il membro del Congresso Tim Burchett dice: “Penso che ci sia un insabbiamento” e il dottor Garry Nolan dice che “sa” che è vero.

“C’è stato un insabbiamento attivo. La luce è stata finalmente illuminata (sui colpevoli)“, ha detto Nolan a Coulthart.

Considerando tutto questo, dobbiamo semplicemente accettare l’idea di una minaccia da parte di coloro che avrebbero perpetuato un insabbiamento di questa portata? La minaccia è costituita da esseri “non umani”? O la vera minaccia per l’umanità viene dall’interno della Casa?

Immagina quanto sarebbe diverso il mondo oggi se tutti noi sapessimo semplicemente di più sulla verità del nostro posto nell’universo circa 70 anni fa.

La verità è che tutti noi vogliamo e meritiamo la verità senza programmi nascosti, accaparramento di informazioni, ricerca del potere, offuscamento o campagne di propaganda dei media. Ma se vuoi la verità sul fenomeno, possiamo logicamente aspettarci di sentirla dagli umani al potere?

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

208Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Un pensiero su “UFO, la narrativa della minaccia e le accuse di un insabbiamento di 70 anni

I commenti sono chiusi.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina