Un’esplosione distrugge parte delle Georgia Guidestones

Un ordigno fatto esplodere da “individui sconosciuti” mercoledì ha distrutto un monumento di granito in Georgia che è stato costruito in circostanze misteriose più di quattro decenni fa e promosso da funzionari statali come “la Stonehenge americana”, hanno affermato le autorità.

Georgia Guidestones

Georgia Guidestones
Il monumento è stato eretto più di 40 anni fa. Credito…Harrison McClary/Reuters

Il monumento, noto come Georgia Guidestones, che è stato costruito a circa nove miglia a nord di Elberton, in Georgia, aveva quattro lastre di granito collegate a un pilastro centrale, con una pietra di copertura in cima.

Ma intorno alle 4 del mattino di mercoledì, un ordigno esplosivo è stato fatto esplodere, distruggendo “gran parte della struttura”, ha affermato il Georgia Bureau of Investigation in una nota. Sta indagando sull’esplosione insieme all’ufficio dello sceriffo della contea di Elbert.

Mercoledì sera, il Georgia Bureau of Investigation ha rilasciato un video di sorveglianza che ha catturato l’esplosione, che ha lanciato frammenti del monumento verso l’esterno e disperso la polvere nell’aria. Poco dopo, un’auto può essere vista nel filmato che lascia la scena, secondo l’agenzia.

 

Diceva che “per motivi di sicurezza”, i restanti pilastri erano stati “completamente demoliti”.

Per più di quattro decenni, le Guidestones hanno dominato un campo, affascinando e confondendo molti visitatori. Non è chiaro il motivo per cui le lastre di granito di 19 piedi fossero lì, o cosa significassero, e solo un uomo ha affermato di conoscere l’identità del benefattore che le ha pagate.

L’uomo, Wyatt Martin, ha affermato che un altro uomo che si chiamava RC Christian aveva pagato per le lastre di granito nel 1979, dopo aver visitato la città della Georgia orientale.

Ho fatto un giuramento a quell’uomo, e non posso infrangerlo“, ha detto al New York Times nel 2013 il signor Martin, che ha aiutato a mediare l’organizzazione del monumento. Ha aggiunto: “Nessuno lo saprà mai“.

Elberton, una città di circa 4.000 persone a più di 100 miglia a nord-est di Atlanta, è la capitale mondiale del granito. Secondo il Dipartimento per lo sviluppo economico della Georgia, le Georgia Guidestones sono “l’insieme di monoliti di granito più insolito di Elberton“.

Le lastre di granito, afferma il dipartimento sul suo sito Web, mostrano “un messaggio in 10 parti che sposa la conservazione dell’umanità e delle generazioni future in 12 lingue“. Serve anche come calendario astronomico: ogni giorno a mezzogiorno il sole splende attraverso uno stretto foro nella struttura, illuminando la data del giorno.

Nonostante l’aura misteriosa delle Guidestone, alcuni residenti locali hanno affermato di avere scarso interesse per loro. Alcuni teorici della cospirazione hanno affermato che gli editti delle pietre – che includono un appello a “unire l’umanità con un nuovo linguaggio vivente” e una raccomandazione per mantenere la popolazione del pianeta al di sotto dei 500 milioni – rappresentano un complotto d’élite per spopolare il globo.

Hanno costruito questo monumento chiedendo lo spopolamento forzato del pianeta“, ha detto in un video nel 2020 Alex Jones, l’emittente televisiva di estrema destra e teorico della cospirazione.

In un post su Twitter, Kandiss Taylor, una candidata repubblicana alla carica di governatore della Georgia, sembrava accogliere favorevolmente la parziale distruzione del monumento, che ha descritto come le “pietre guida sataniche“.

Mart Clamp, un uomo d’affari locale che ha aiutato suo padre a incidere le Guidestones quando sono state erette per la prima volta, ha detto che aveva il “cuore spezzato” per i danni causati dall’esplosione.
Scelti dall’editore

Le persone inventavano sempre una specie di pazza storia stravagante su di loro“, ha detto di coloro che hanno spinto le teorie del complotto sulle lastre.

È un peccato che viviamo in una società che pensa che abbattere le cose con cui non sei d’accordo sia accettabile“, ha aggiunto il signor Clamp. “Non ho parole in questo momento.

Ha detto che molte aziende locali della zona, inclusa la sua, che incide la pietra, hanno offerto il loro tempo e le loro risorse per restaurare la struttura.

“Se ci è permesso”, ha aggiunto il signor Clamp, “li ricostruiremo”.

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook


Resources  www.nytimes.com

498Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Un pensiero su “Un’esplosione distrugge parte delle Georgia Guidestones

I commenti sono chiusi.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina