Antico tunnel Templare andato perso per 700 Anni, è stato scoperto inaspettatamente

Il Tunnel Templare è un passaggio sotterraneo situato nella città di Acri, nell’attuale Israele. Il tunnel fu costruito dai Cavalieri Templari quando la città era sotto il dominio del Regno di Gerusalemme, e serviva come passaggio strategico di collegamento tra il palazzo dei Templari e il porto. 

Dopo che Acri cadde in mano ai Mamelucchi nel 13° secolo, il Tunnel dei Templari fu perso e dimenticato. Fu solo nel 1994 che il tunnel fu riscoperto da una donna che batteva contro un condotto fognario intasato sotto casa sua.

Il Regno di Gerusalemme fu istituito nel 1099 in seguito alla conquista di Gerusalemme da parte dei partecipanti alla Prima Crociata.

Circa due decenni dopo, il cavaliere francese Hugues de Payens fondò i Poveri Soldati di Cristo e del Tempio di Salomone (noto semplicemente come il Tempio).

Questo comando militare aveva il suo quartier generale sul Monte del Tempio e la sua missione principale era proteggere i pellegrini cristiani in viaggio verso la Terra Santa.

Acri sotto assedio

Gerusalemme fu riconquistata dai musulmani sotto Saladino nel 1187 e i Templari persero il loro quartier generale. Sebbene gran parte del regno di Gerusalemme fosse invaso dai musulmani, la città di Tiro, insieme a diverse fortezze crociate isolate, continuò a resistere.

Nel 1189, Guy de Lusignano, re di Gerusalemme, lanciò il primo grande contrattacco contro Saladino marciando verso Acri. Nonostante le piccole dimensioni del suo esercito, Guy riuscì comunque a portare la città sotto assedio.

Saladino non fu in grado di radunare le sue forze in tempo per schiacciare gli assedianti, che furono presto rafforzati dai partecipanti alla Terza Crociata dall’Europa.

L’assedio di Acri durò fino al 1191 e portò alla presa della città da parte dei crociati. La città divenne la nuova capitale del Regno di Gerusalemme e i Cavalieri Templari vi stabilirono il loro nuovo quartier generale.

L’area a sud-ovest della città fu assegnata ai Cavalieri e fu qui che i cavalieri costruirono la loro fortezza principale.

Un Templare del XIII secolo scrisse che questa fortezza era la più potente della città e che il suo ingresso era sorvegliato da due torri con mura spesse 8,5 metri (28 piedi). Su ciascun lato di queste torri ci sono due torri più piccole e in cima a ciascuna torre c’è un leone dorato.

La fortezza dei Templari

Il Forte dei Templari segna l’estremità occidentale del Tunnel dei Templari. Il forte è defunto e il monumento più notevole della zona è il moderno faro. L’estremità occidentale di questo tunnel si trova vicino a questo faro.

Il Tunnel dei Templari è lungo 150 metri (492 piedi) e attraversa il quartiere Pisano della città. Il tunnel è scavato nella roccia naturale come un arco a semi-botte e il suo soffitto è sostenuto da uno strato di roccia tagliata.

Il capolinea orientale del tunnel si trova nella parte sud-orientale di Acri, in quello che un tempo era l’ancoraggio interno del porto cittadino. Oggi è il sito di Khan al-Umdan (che significa “Caravanserraglio dei Pilastri”), costruito nel XVIII secolo quando la città era sotto il dominio ottomano.

Città Vecchia di Acri
Città Vecchia di Acri, il faro dove un tempo sorgeva la fortezza dei Templari. (andrejorlov/Adobe)

Cascate d’Acri

Nell’aprile 1291, Acri fu assediata dai mamelucchi d’Egitto e la città cadde in mano ai musulmani circa un mese dopo.

Il sultano mamelucco, Al-Ashraf Khalil, ordinò che le mura, i forti e altri edifici della città fossero rasi al suolo in modo che i cristiani non potessero mai più usarli. Acri perse il suo status di importante città portuale e rimase trascurata fino alla fine del XVIII secolo.

Il Tunnel Templare è stato riscoperto

Per quanto riguarda il Tunnel dei Templari, la sua esistenza è rimasta sconosciuta per molti secoli dopo la caduta di Acri in mano ai Mamelucchi.

Solo nel 1994 la struttura è stata riscoperta. Quell’anno, una donna che viveva appena sopra il tunnel ebbe un problema con uno scarico intasato.

Fu allora che la questione fu indagata. Successivamente, il tunnel è stato pulito e sono stati aggiunti un passaggio, le luci e l’ingresso. Nel 1999 è stato aperto al pubblico il Tunnel dei Templari.

Dal 1999 al 2007 la Acre Development Company ha continuato ad esporre e riabilitare la sezione orientale del tunnel e nel 2007 l’intera lunghezza del tunnel è stata messa a disposizione del pubblico (il sito è accessibile).

Tunnel dei Templari ad Acri
Tunnel dei Templari ad Acri, Israele. Fonte: Geagea / CC BY-SA 2.0.
Citta sotterranea dei Cavalieri Templari
Cittadella sotterranea dei Cavalieri Templari di Acri, Israele. (PROMA/Adobe)

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

Sostienici con una donazione. Il tuo sostegno è prezioso.

4.9K+Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Un pensiero su “Antico tunnel Templare andato perso per 700 Anni, è stato scoperto inaspettatamente

I commenti sono chiusi.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina