“Don’t Look Up”: il film che “dimostra” come l’élite ignori la scienza e l’umanità

Cosa succede quando smettiamo di credere nella scienza? Il nuovo film di Netflix, “Don’t Look Up”, ritrae come l’élite abbia fatto sì che la società non si fidasse di essa, lasciandola in balia della sua estinzione.

Don’t Look Up il film

Don't Look Up
Don’t Look Up ci mostra uno scenario del tutto possibile: un asteroide molto più grande di quello che ha spazzato via i dinosauri si sta dirigendo verso la Terra. La domanda è ovvia , qualcuno farà qualcosa al riguardo?

Non cercare e una critica piuttosto diretta

Adam McKay ha sviluppato la sceneggiatura e ha creato una sorta di allegoria su ciò che accade oggi sulla Terra. I politici come agirebbero se un grande asteroide colpisse il pianeta, con la possibilità di distruggere l’intera razza umana?

Forse questa risposta può essere trovata nell’azione politica nella reazione al riscaldamento globale; il mondo si sta deteriorando sempre di più, ma l’élite ha fatto qualcosa per affrontarlo?

Ora, con la pandemia, molti esperti hanno affermato che è necessario adottare le misure pertinenti affinché l’impatto sulla società sia molto inferiore al previsto. Tuttavia, i media gestiti dalle élite hanno trasformato l’intera situazione in una sorta di guerra politica.

Il benessere umano non conta, conta solo la politicizzazione e non i fatti. Le storie valgono molto più dei dati, storie che corrispondono alle diverse agende politiche del mondo.

No Look Up è responsabile dell’affrontare questo problema direttamente ciascuno di questi problemi, portando tutto a una situazione più estrema. Situazione che, però, potrebbe facilmente verificarsi.

Un vero riflesso della società

Nel film, l’astronomo Randall Mindy, interpretato dal famoso Leonardo DiCaprio, insieme alla sua brillante studentessa di dottorato, Kate Dibiasky, interpretata da Jennifer Lawrence, sono il volto della scienza.

Entrambi gli esperti scoprono la pesante notizia che l’ estinzione della razza umana è imminente, così si dirigono alla Casa Bianca per supplicare Meryl Streep nel ruolo del presidente Janie Orlean.

Lei e suo figlio e capo dello staff Jason Oelean, interpretato da Jonah Hill, ricevono la notizia e sono implorati di approvare un piano per deviare la cometa. Altrimenti sarà la fine dell’umanità.

Tuttavia, ciò che accade è un vero riflesso della nostra attuale frustrante esistenza. Negli ultimi anni, l’umanità ha dovuto affrontare un discorso senza fine su fatti difficili e accessibili.

Tuttavia, la casta più radicale della politica e l’élite globalista mondiale hanno ostacolato la nostra comprensione e accettazione della scienza, imponendo i loro programmi personali e di parte.

Con persone che semplicemente si rifiutano di accettare la realtà o vedono la disperazione delle masse come un’opportunità di controllo.

Don’t Look Above mostra in modo satirico come l’élite globale utilizzi qualsiasi situazione per gestire la società a piacimento. La cosa peggiore è che lo fa in un modo così spregiudicato che non gli importa che sia la fine dei giorni.

A cura di Ufoalieni.it

𝐂𝐨𝐫𝐚𝐠𝐠𝐢𝐨, 𝐝𝐚𝐭𝐞𝐜𝐢 𝐮𝐧𝐚 𝐦𝐚𝐧𝐨. 𝐌𝐚𝐧𝐝𝐚𝐭𝐞𝐜𝐢 𝐪𝐮𝐚𝐥𝐜𝐨𝐬𝐚 𝐩𝐞𝐫 𝐬𝐨𝐬𝐭𝐞𝐧𝐞𝐫𝐞 𝐥𝐞 𝐬𝐩𝐞𝐬𝐞 𝐝𝐞𝐥 𝐬𝐢𝐭𝐨 𝐰𝐞𝐛. 𝐐𝐮𝐚𝐥𝐮𝐧𝐪𝐮𝐞 𝐜𝐨𝐬𝐚. 𝐅𝐚𝐫𝐚̀ 𝐥𝐚 𝐝𝐢𝐟𝐟𝐞𝐫𝐞𝐧𝐳𝐚!

loading...
745Shares

Un pensiero su ““Don’t Look Up”: il film che “dimostra” come l’élite ignori la scienza e l’umanità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina