Il mistero e i segreti della Grande Sfinge di Giza

La grande Sfinge è un pezzo iconico della storia che è tanto straordinario quanto misterioso. Dalle sue enormi dimensioni ai suoi intricati dettagli, non è altro che un’impresa architettonica sbalorditiva.

Chi ha costruito la Grande Sfinge e perché? In che modo, esattamente, è stata costruita una struttura così grande e magnifica? Qual è il significato della Sfinge – una creatura mitica con un corpo di leone e un volto umano?

Mentre ci sono un sacco di domande, una cosa è certa: La Grande Sfinge non offre carenza di dettagli da esplorare.

Mistero della Grande Sfinge d’Egitto

La Grande Sfinge a Giza, una città in Egitto che presenta altri importanti monumenti come le Grandi Piramidi, misura 20 metri di altezza e 240 metri di lunghezza. È, di gran lunga, la più grande scultura del mondo antico. È fatto di vari blocchi di calcare che pesano fino a 200 tonnellate ciascuno.

Grande Sfinge d'Egitto

Gli studiosi hanno da tempo creduto che la Sfinge fosse stata costruita per il faraone Chefren, che regnò dal 2.520 al 2.494 aC circa. Questo potrebbe spiegare perché la Sfinge sembra allineare geograficamente con la Piramide di Chefren, dove è sepolto il faraone stesso, e un tempio, che si trova a est dalla statua.

Al contrario, alcuni egittologi teorizzano che la Sfinge sia stata effettivamente costruita dal padre di Chefren, [Re Cheope] http://www.guardians.net/egypt/sphinx/), o dal fratello di Chefren, Djedefra.

Tuttavia, l’età della Sfinge è ancora in discussione, e un numero crescente di prove suggerisce che potrebbe essere persino più vecchia di quanto si pensasse una volta, così vecchia, infatti, che potrebbe non essere stata costruita dagli egiziani. Vedi anche: 20 fatti sulla grande Sfinge d’Egitto

Agenti atmosferici

Ricercatori come John Anthony West e RA Schwaller de Lubicz hanno osservato segni di agenti atmosferici a causa delle piogge sulla Sfinge, datando la costruzione di questa meraviglia alla fine dell’ultima era glaciale, tra il 10.000 e il 5.000 aC .  Vedi anche: Chi ha costruito la grande Sfinge d’Egitto 800.000 anni fa?

Mentre alcuni fenomeni atmosferici dovuti all’erosione del vento sono prevedibili nel corso di un così lungo periodo di tempo, questo particolare tipo di invecchiamento indica che la Sfinge fu costruita in un momento in cui l’Egitto non era un ambiente così arido e sterile.

Sostieni il nostro sito Ufoalieni.it con donazioni libere cosi da poter affrontare le spese del sito web e proporre sempre nuove notizie. Te ne saremo grati.

I geologi hanno confermato che molto, molto tempo fa, l’Egitto è stato sottoposto a un periodo di inondazioni. Durante questo periodo, la Sfinge fu probabilmente ricoperta di sabbia, che avrebbe preservato la sua costruzione e l’ha protetta dall’erosione del vento per molti anni. Ciò è ulteriormente supportato dalla riscoperta di Napoleone dell’antica struttura nel 1798, in cui la Sfinge fu sepolta fino al collo nella sabbia.

Simbolismo del Leone

La Sfinge è raffigurata come un leone con una testa umana, che alcuni speculano sostenendo che fosse un omaggio alla costellazione del Leone. Tuttavia, è anche curioso notare la Sfinge e il suo allineamento con le piramidi di Giza e il fiume Nilo rispecchiano da vicino l’orientamento del Leone, Orione e la Via Lattea.

Graham Hancock e Robert Bauval, i ricercatori che hanno fatto questa osservazione, affermano che questo modello rappresenta l’orientamento dei suddetti corpi celesti durante l’era astrologica del Leone, avvenuta tra le date 10.970 e 8810 aC.

Chi ha costruito davvero la Sfinge

La teoria di lunga data suggerisce che gli schiavi costruissero la Sfinge e le Grandi Piramidi usando una sorta di sistema di carrucole.

Tuttavia, tutti i fattori sopra menzionati e altri inducono alcuni a credere che la Grande Sfinge potrebbe non essere stata costruita dagli egiziani.

Zecharia Sitchin, un importante teorico degli antichi astronauti, ipotizzò che gli Annunaki costruirono la Sfinge. Questi esseri intelligenti presumibilmente hanno costruito la struttura in una precisa posizione geografica vicino a dove presumibilmente avevano gli spazioporti sulla Terra.

L’allineamento della Sfinge e delle Grandi Piramidi rispecchia anche quello delle strutture piramidali che si trovano su Marte, suggerendo probabilmente che Giza fungesse da pista di atterraggio per le astronavi.

Durante una ricerca per scoprire l’età attuale della Sfinge, John Anthony West e il suo team hanno scoperto più di quanto avessero inizialmente previsto. Diverse cavità sotterranee e tunnel sono stati scoperti sotto la struttura, tra cui una grande camera di circa 25 piedi sotto le zampe anteriori della statua.

Questa è un’altra prova che è correlata agli Annunaki, che presumibilmente costruivano strutture sotterranee e abitazioni .

Quindi chi ha davvero costruito la Sfinge? Nessuno può esserne completamente sicuro, ma certamente non mancano dettagli affascinanti da esplorare ed esaminare.

A cura di Ufoalieni.it

loading...

ufoalieni

Fondatore del sito Ufoalieni.it e della pagina facebook: Ufo e Alieni nuove rivelazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.