McDonald’s collabora con IBM per sostituire i dipendenti McDrive con l’IA

Ho detto patatine fritte!

“Mi dispiace Dave, non posso darti patatine con quello”.

McDonald’s e IBM

McDonald's

McDonald’s sta collaborando con IBM per implementare la tecnologia di intelligenza artificiale per prendere ordini nelle sue corsie di passaggio.

Secondo me, IBM è il partner ideale per McDonald’s data la sua esperienza nella creazione di soluzioni di assistenza clienti basate sull’intelligenza artificiale e riconoscimento vocale“, ha affermato il CEO di McDonald’s Chris Kempczinski durante una chiamata sugli utili, come citato da CNBC.

È probabilmente l’ultima cosa di cui abbiamo bisogno: il tipo di frustrazione che proviamo nel tentativo di comunicare con un software basato sull’intelligenza artificiale – tosse, Siri – potrebbe far strappare i capelli a chiunque la prossima volta che si imbatte in un fast food.

E questo per non parlare della perdita di più posti di lavoro umani a causa dei sistemi automatizzati, una tendenza preoccupante che è già ben avviata .

McAutomation

Nel 2019, la catena di ristoranti ha acquistato una startup tecnologica chiamata Apprente e l’ha ribattezzata McD Tech Labs. Come parte della partnership, IBM acquisirà la società.

McDonald’s ha già testato la tecnologia sviluppata da Apprente in diversi ristoranti di Chicago quest’estate.

All’epoca, McDonald’s sosteneva che il sistema era già in grado di gestire circa l’80 percento degli ordini che arrivava, evadendoli con una precisione di circa l’85 percento.

Stranamente, Kempczinski ha affermato che i lavoratori umani erano in realtà desiderosi di aiutare il sistema. “Abbiamo dovuto fare un po’ di allenamento per ‘tieni le mani lontane dal volante, lascia che il computer faccia il suo lavoro‘”, ha detto all’epoca.

Le azioni della società sono aumentate del 2% dopo che la catena ha battuto le stime di Wall Street con i suoi guadagni del terzo trimestre, riporta la CNBC.

McDonald’s sta scommettendo molto sulla tecnologia per guidare le vendite, come già evidenziato in un’ampia diffusione di chioschi automatizzati per la raccolta degli ordini.

Ma resta da vedere se la sua tecnologia AI sarà in grado di tenere il passo con i clienti McDrive “drive-thru” scontenti.

VEDI ANCHE▶Ameca: Il robot umanoide con espressioni facciali spaventosamente realistiche

A cura di Ufoalieni.it


Resources: Fonte

239Shares

Un pensiero su “McDonald’s collabora con IBM per sostituire i dipendenti McDrive con l’IA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.