Medusa fantasma gigante avvistata al largo della costa della California

Una “medusa fantasma” gigante che mangia con la bocca e le braccia avvistata al largo della costa della California

La Medusa fantasma

Viaggia sott’acqua nell’Oceano Pacifico abbastanza a lungo e potresti incontrare uno spettacolo bizzarro: un’enorme medusa che sembra uscita da un film di fantascienza o dalla copertina di un album psichedelico. Sarebbe Cyanea nozakii , conosciuta come la medusa fantasma (o medusa fantasma).

Medusa gigante
Credit: MBARI

Con solo 115 avvistamenti negli ultimi 110 anni, è una creatura di acque profonde che si vede raramente.  Gli scienziati hanno filmato affascinanti immagini di un gigantesco predatore fantasma in agguato nelle acque profonde della baia di Monterey, in California.

La gigantesca medusa fantasma (Stygiomedusa gigantea) è stata catturata mentre galleggiava serenamente – con le sue lunghe braccia vellutate simili a pale intorno ad essa – a una profondità di 3.200 piedi (975 metri).

Gli autori delle immagini sorprendenti sono biologi marini del Monterey Bay Aquarium Research Institute (MBARI), che hanno visto la sfuggente creatura solo nove volte durante le migliaia di immersioni subacquee che hanno fatto.

La medusa fantasma gigante è stata osservata per la prima volta nel 1899. Da allora, gli scienziati hanno incontrato questo animale solo un centinaio di volte“, ha affermato MBARI in una nota.

Il fantasma gigante, che è tra le più grandi meduse del pianeta, è stato avvistato nelle parti più profonde di tutti gli oceani del mondo tranne l’Artico. Anche così, MBARI afferma che gli avvistamenti della creatura sono ancora rari, poiché generalmente vive troppo in basso per l’accesso da parte di umani o sottomarini remoti.

La campana a forma di ombrello dell’abitante del mare profondo è larga più di 3,3 piedi (1 metro) e le sue braccia a forma di nastro possono raggiungere una lunghezza di oltre 33 piedi (10 m). Non si sa molto della medusa fantasma, ma gli scienziati credono che usi le sue lunghe braccia, che scorrono come sciarpe larghe mentre passa, per catturare una sfortunata preda e mettersela in bocca.

La creatura si spinge attraverso le oscure profondità dell’oceano con impulsi periodici dalla sua testa arancione debolmente incandescente. Prima dello spiegamento di sottomarini telecomandati come quello utilizzato per questa spedizione, gli scienziati usavano reti da traino per catturare creature di acque profonde.

Questo era l’ideale per studiare alcuni animali marini, ma non le meduse di acque profonde, ha osservato MBARI.

Queste reti possono essere utili per indagare su creature robuste come pesci, crostacei e calamari“, ha spiegato l’istituto. “Ma le meduse si disintegrano in una sostanza gelatinosa nelle reti da traino“.

Si ritiene che la Stygiomedusa gigantea sia uno dei più grandi predatori di invertebrati nell’ecosistema delle acque profonde. Le meduse sono alcune delle creature più comuni che si trovano nelle profondità marine, la gelatina di calamaro comprimibile sui loro corpi consente loro di sopravvivere a pressioni incredibilmente alte.

Tuttavia, resta molto da scoprire su queste creature senza cervello. Una volta si presumeva che le meduse avessero poca importanza nell’ecologia delle acque profonde, ma uno studio del 2017 dei ricercatori MBARI ha mostrato che questi cnidari sono tra i predatori più importanti nelle profondità oscure, in competizione con cefalopodi come il calamaro, così come i pesci e persino balene blu, da mangiare.

 

VEDI ANCHE▶ Xenobot: i primi “robot viventi” in grado di replicarsi

A cura di Ufoalieni.it

158Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Un pensiero su “Medusa fantasma gigante avvistata al largo della costa della California

I commenti sono chiusi.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina