Moloch: il misterioso “Dio che divora i bambini”

Moloc è ben noto nella Bibbia per essere il dio a cui sembra che i sacrifici dei bambini sono stati fatti in un santuario alla periferia di Gerusalemme.

Il dio Moloch

Anche se Moloch è ben noto nella Bibbia, non è così ben noto nei documenti archeologici e storici, portando a discrepanze circa l’identità del dio così come l’esatta natura del culto di Moloch.

moloch

Il nome Moloch deriva probabilmente dalla parola ebraica Melekh, che significa re.

Si credeva da tempo che Moloch fosse un altro nome di Milcom, la divinità principale degli ammoniti, ma questa visione ha perso forza a causa di ricerche più recenti.

Il nome di Moloch era molto probabilmente un titolo o un epiteto per una divinità. È comune nelle iscrizioni dei Fenici e dei Cananei riferirsi agli dei come re di qualcosa.

Un’identità suggerita per Moloc è la divinità cananea, Baal-Adad o Hadad. Hadad era considerato il re degli dei dagli antichi cananei.

Le prove che Moloc potrebbe identificarsi con lui provengono dal fatto che gli altari pagani della valle di Ben-Hinnom, dove venivano sacrificati i bambini, sono anche descritti dal profeta Geremia come altari di Baal.

Inoltre, i testi assiri affermano che i sacrifici di bambini furono fatti ad Adad, l’equivalente assiro dei Canaanei Hadad. In base a ciò, è ragionevole suggerire che i sacrifici di bambini avrebbero potuto essere offerti ad Hadad e che questo dio avrebbe potuto essere collegato a un culto in cui i bambini venivano sacrificati.

Il racconto biblico dice che i bambini sarebbero stati sacrificati o “passati attraverso il fuoco” in onore di Moloch in un santuario chiamato Tofet situato fuori dalle mura di Gerusalemme, nella valle di Ben-Hinnom.

Loading...

Sebbene questa pratica fosse molto probabilmente dovuta all’introduzione di una divinità straniera, è stato anche suggerito che i Giudaiti potrebbero aver creduto che stavano facendo sacrifici a Yahweh, il Dio nazionale degli antichi Giudizi e Israeliti.

In ogni caso, i profeti condannano fermamente questa pratica come offensiva agli occhi di Yahweh, sia che si tratti di una corruzione dell’adorazione di Yahweh o dell’adorazione di una divinità straniera come Baal-Hadad.

La pratica del sacrificio infantile è testimoniata in altre fonti in tutto il mondo antico mediterraneo, in particolare a Cartagine. In città, una foresta sacra e un tempio erano dedicati a tale culto.

VEDI ANCHE ▶ Enki: il grande Dio sumero

Cartagine fu fondata dai coloni fenici, che li collega ai Cananei. È stato anche suggerito che esiste una connessione tra i sacrifici dei bambini fatti a Cartagine e altre pratiche simili di Canaan e Giuda, come il culto di Moloch.

Alcuni esperti discutono di questa idea affermando che le pratiche dei Cartaginesi differivano dal culto di Moloch.

Di solito si ritiene che questi sacrifici di bambini a Cartagine fossero di solito eseguiti solo in tempi di estrema crisi, secondo fonti classiche, mentre il sacrificio di bambini sarebbe stato una parte regolare del culto Moloch.

Al contrario, non è necessariamente chiaro, a partire dal testo biblico, che il sacrificio dei bambini era regolare come è stato suggerito nel culto di Moloc.

Il culto del dio Moloch avrebbe anche potuto comportare solo sacrifici di bambini in tempi di crisi, oppure avrebbe potuto essere riservato per occasioni speciali, come feste annuali o la nascita di un figlio primogenito.

Queste pratiche sono attestate in altre parti dell’antico Mediterraneo. Di conseguenza, non c’è necessariamente una ragione per pensare che uno dei culti praticasse sacrifici regolari e l’altro no.

Un altro punto importante discusso nello studio di Moloch è se i bambini fossero davvero sacrificati in suo onore. Alcuni esperti, e anche ex rabbini, hanno suggerito che “passare attraverso il fuoco” significava passare tra le linee di fuoco in un rito di iniziazione.

moloch 2

Da questo punto di vista, l’ “abominio di Moloc” condannato dai profeti ebrei sarebbe quello dell’iniziazione dei bambini ebrei al paganesimo. Pertanto, i bambini non sarebbero stati sacrificati affatto ed è stata la cerimonia di iniziazione che ha allarmato i profeti.

Vi sono, tuttavia, alcuni problemi con questa visione. Sebbene ci siano alcuni casi in cui il testo potrebbe riferirsi a qualcosa di simile a questo rito di iniziazione, ci sono anche casi in cui “passare attraverso il fuoco” si riferisce chiaramente al bruciare la vittima.

Inoltre, gli antichi testi del Medio Oriente danno buoni motivi per credere che il sacrificio dei bambini abbia effettivamente avuto luogo nella regione.

Dalle fonti bibliche e antiche del Medio Oriente emerge chiaramente che Moloch era probabilmente un titolo o un epiteto usato per un’importante divinità cananea che almeno occasionalmente sacrificava i bambini.

Questo dio avrebbe potuto essere una divinità straniera o forse una deformazione dello stesso Yahweh, sebbene questa sia una delle spiegazioni meno probabili. Al di là di tutto questo, abbiamo ancora molto da conoscere su Moloch.

Riflessione personale

Moloch è anche colui che molti potenti adorano in segreto anche oggi. I cosiddetti “leader della terra” si riuniscono ogni anno a luglio, in un bosco di sequoie e qui si travestano da druidi officiando strani riti davanti ad un gufo gigante.

Secondo il giornalista Alex Jones, in questo grande bosco di sequoie, i membri del Bohemian Club, deciderebbero, tra giochi, riti, e sacrifici, i destini degli uomini. Dell’antico Bohemian Club (B.C.) hanno fatto parte molti presidenti degli Stati Uniti e numerosi petrolieri.

Oltre ai Bush, vi figurano Herbert Hoover e c’erano anche Dwight Eisenhower, Richard Nixon, Gerald Ford, Ronald Reagan e Bill Clinton. Ciò che più salta agli occhi, all’interno del Bohemian Grove è un enorme gufo in pietra alto circa 15 metri e chiamato Moloch, un nome che dice tutto.

Bohemian Club gufo

Al Moloch venivano offerti sacrifici umani, soprattutto di bambini, che venivano sgozzati e poi bruciati in olocausto al dio.

A cura di Ufoalieni.it

loading...
Loading...

ufoalieni

Fondatore del sito Ufoalieni.it e della pagina facebook: Ufo e Alieni nuove rivelazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.