Pilota della Marina afferma di aver trovato “l’Arca di Noè”

La controversia che esiste intorno all’Arca di Noè è sempre esistita: dov’era dopo il Diluvio Universale? Tuttavia, quella risposta è stata risolta grazie a un pilota della Marina.

arca

William Todd, un pilota della Marina degli Stati Uniti, ha detto al quotidiano britannico Daily Star di aver scoperto l’Arca di Noè in cima a una montagna in Turchia.

Secondo la descrizione data al pilota, ha sorvolato una struttura che si adattava perfettamente alla forma della nave leggendaria.

Hanno scoperto l’Arca di Noè?

Il pilota ha rivelato la sua scoperta all’organizzazione Ark InSight, quindi Gerrit Aalten, specialista in scritture sacre, ha assicurato che la descrizione fornita da Todd era la stessa menzionata nei racconti biblici.

Per Ark InSight, la colossale nave che ha salvato la vita a migliaia di specie animali durante il grande diluvio universale, è ancorata sul Monte Ararat.

Il pilota ha sorvolato l’area a bordo di un bombardiere AJ Savage durante un servizio della Marina in Turchia.

Era in una semplice missione di ricognizione nell’estate del 1952, quando gli Stati Uniti fornirono supporto all’aviazione turca. Questo per creare la tua loro prima mappa aerea.

Il pilota ha affermato di aver visto una strana struttura in cima al monte Ararat. L’oggetto era di dimensioni colossali, ed era sotto la neve, ghiacciato e alto circa 4.000 metri.

Todd ha scattato diverse foto della struttura, ma per qualche motivo nessuna è stata pubblicata. Nessuna informazione al riguardo è trapelata.

Disse anche di aver dato una copia al suo ministro battista e di non aver più avuto notizie delle immagini. D’altra parte, ha commentato che nemmeno gli archivi del Naval Photographic Science Center di Washington DC hanno potuto salvare i negativi originali.

Prove concrete?

Per Ark InSight, la storia di Todd è una prova convincente che l’Arca di Noè si trova attualmente sul Monte Ararat.

Per i teorici, è sospetto che nessun governo abbia fatto uno sforzo maggiore per recuperare quello che potrebbe essere uno dei reperti più importanti della storia umana.

Forse perché le storie della Bibbia si dimostrerebbero vere, o perché possiede poteri che non sappiamo potrebbero generare.

L’unica cosa certa è che la CIA ha svolto missioni incentrate sulla localizzazione della mitica nave. E diversi documenti declassificati lo confermano.

In questi documenti si osservano chiaramente le immagini della montagna. Ma indica anche che “l’esistenza dell’Arca di Noè non potrebbe mai essere verificata in modo definitivo”.

È davvero possibile che l’Arca di Noè sia in cima al Monte Ararat? Se è vero, perché nessun governo ha cercato di recuperarlo? Stanno davvero nascondendo qualcosa?

A cura di Ufoalieni.it 

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook


Resources: ufospain.es

320Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina