Scoperta antica mappa stellare di 150.000 anni alle Hawaii

Una scoperta nuova è stata fatta dal nuovo emergente youtuber Brett Cousins ​​mentre cercava attraverso l’applicazione Google Earth per trovare qualcosa di interessante da segnalare sul suo canale YouTube.

Non ci è voluto molto per individuare quella che sembrava essere una formazione molto strana alle Hawaii, quindi ha rapidamente sistemato la sua roba ed è andato lì lui stesso per vedere di cosa si trattava.

Mappa stellare 150.000 anni

mappa stellare

mappa stellare

È lì che l’ha visto, grazie al suo drone personale e di nuovo a Google Earth. Come puoi dire a te stesso dalle immagini seguenti, sembra che si sia imbattuto in un’enorme mappa celeste di cui non sa chi potrebbe averla creata, tanto per cominciare.

Crede che potrebbero essere sempre gli alieni, ma non lo sa ancora per certo. Quello che sa però è il fatto che sono molto vecchi, più di 150.000 anni per la precisione. Questi incredibili petroglifi potrebbero effettivamente rivelarsi i più antichi petroglifi conosciuti che siano mai stati avvistati sul nostro pianeta, quindi ne è decisamente entusiasta, per non dire altro.

Una delle sue teorie è che le antiche civiltà avrebbero usato questi petroglifi per interagire con una razza aliena di qualche tipo. Ha un popolare canale YouTube chiamato thirdphaseofmoon su cui ha caricato il suo video sulla sua scoperta.

L’ha caricato il 29 ottobre ed è già riuscito a ottenere oltre 19.000 commenti e Mi piace. Crede anche che questi petroglifi potrebbero avere qualcosa a che fare con le misteriose Linee di Nazca, ma finora non ha detto nulla senza prove adeguate a sostegno.

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

257Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Un pensiero su “Scoperta antica mappa stellare di 150.000 anni alle Hawaii

I commenti sono chiusi.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina