“Una razza di Venere è arrivata sul pianeta Terra milioni di anni fa”

La teoria degli Antichi Astronauti viene presa sempre più sul serio dalla scienza. Ma chi erano questi esseri e da dove venivano? Secondo una nuova ipotesi, alcuni di questi esseri potrebbero provenire da Venere.

Negli ultimi anni si è discusso maggiormente dell’esistenza di vita extraterrestre nei nuclei scientifici, arrivando al punto di chiedersi se non siamo stati visitati per migliaia di anni. Una nuova teoria potrebbe mostrare che gli esseri di Venere sono arrivati ​​sulla Terra molto prima che gli umani si evolvessero.

Esseri di Venere sulla Terra?

Per decenni, la NASA ha mostrato vari aspetti della natura fisica di Venere, grazie alle sonde spaziali.

I portavoce delle missioni esplorative hanno dichiarato che il suo ambiente è estremamente ostile, con aria carica di anidride carbonica e pressione barometrica infernale. Ha anche un calore che supera i 100 gradi Celsius insieme a dense nubi di acido solforico.

Insomma, su Venere sarebbe impossibile che nasca la vita. Ma un archivio declassificato del 1989, praticamente sconosciuto, potrebbe cambiare la nostra percezione di quel mondo.

Il documento riguarda i diversi contatti che sono esistiti tra la Terra e Venere e come gli abitanti di quest’ultima arrivarono migliaia di anni fa, e continuarono a venire per “incontrare” l’essere umano.

Parlano persino della “selezione” di persone che hanno avuto nel corso degli anni, mettendo in evidenza le persone del campo, gli umili, persino scienziati e funzionari governativi.

Questo documento declassificato presenta, quindi, una contraddizione diretta con quanto spiegato dalla NASA sulla natura inospitale di Venere.

Ovviamente molte persone preferiscono fidarsi di quanto detto dalla scienza e dimenticare tutto ciò che cambia la versione ufficiale.

Tuttavia, c’è una domanda… Perché un documento che, presumibilmente, contraddittorio, è stato classificato e tenuto nascosto per più di 30 anni?

Ovviamente, i teorici di tutto il mondo hanno iniziato a rilasciare dichiarazioni, incolpando la NASA e le élite di nascondere informazioni sullo spazio.

I venusiani razza di venere
I venusiani visitano la Terra da migliaia di anni.

“Vogliono aiutare l’umanità”

Se gli scienziati, gli unici con la capacità di studiare oltre i confini della Terra, ci hanno mentito in passato, perché non diffidare delle loro informazioni su Venere?

La possibilità della vita su Venere cambia completamente il pensiero generale sul nostro Sistema Solare. Questo perché siamo stati portati a credere che la galassia sia un immenso deserto con una sola oasi; la terra.

Ovviamente, c’è un’altra possibilità; che la tecnologia terrestre non è abbastanza avanzata per localizzare la vita su quel pianeta.

Secondo questo rapporto, possiamo capire che la civiltà di Venere è riuscita a risolvere tutti i problemi che affliggono l’umanità oggi. Ne sono un esempio le guerre, la criminalità, la corruzione e altre questioni che danneggiano così tanto la società in generale.

Ciò è dovuto allo sviluppo di valori collettivi pacifici basati sul rispetto, la comprensione e l’amore. Attraverso i loro frequenti contatti con diverse personalità sulla Terra, i venusiani sono venuti ad offrirci aiuto per risolvere tutti questi problemi che ci impediscono di evolvere come umanità.

Il problema è che questo sostegno è sempre accompagnato da una richiesta di abbandono delle armi di distruzione di massa. Motivo che ci fa capire perché questo documento è stato classificato e, successivamente, nascosto.

Se c’è una civiltà sviluppata su Venere e la NASA l’ha nascosta o non sa della sua esistenza, è qualcosa che probabilmente non lo sapremo mai. Tuttavia, se riuscissimo a entrare in contatto con una civiltà che ci sostiene nella nostra evoluzione, come reagiremmo?

VEDI ANCHE▶  E se trovassimo una civiltà aliena meno avanzata della nostra?

A cura di Ufoalieni.it

𝐂𝐨𝐫𝐚𝐠𝐠𝐢𝐨, 𝐝𝐚𝐭𝐞𝐜𝐢 𝐮𝐧𝐚 𝐦𝐚𝐧𝐨. 𝐌𝐚𝐧𝐝𝐚𝐭𝐞𝐜𝐢 𝐪𝐮𝐚𝐥𝐜𝐨𝐬𝐚 𝐩𝐞𝐫 𝐬𝐨𝐬𝐭𝐞𝐧𝐞𝐫𝐞 𝐥𝐞 𝐬𝐩𝐞𝐬𝐞 𝐝𝐞𝐥 𝐬𝐢𝐭𝐨 𝐰𝐞𝐛. 𝐐𝐮𝐚𝐥𝐮𝐧𝐪𝐮𝐞 𝐜𝐨𝐬𝐚. 𝐅𝐚𝐫𝐚̀ 𝐥𝐚 𝐝𝐢𝐟𝐟𝐞𝐫𝐞𝐧𝐳𝐚!

loading...
566Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina