Gli antichi sumeri e le “predizioni della fine del mondo”

Gli antichi Sumeri predissero davvero la fine del mondo?

Finché il mondo esiste e le persone su di esso, probabilmente ci siamo chiesti come siamo arrivati ​​qui in primo luogo e come andrà a finire tutto. Nel corso dei millenni, le persone si sono interrogate sulla fine dei tempi dell’Armageddon, sull’apocalisse fin troppe volte.

E le cose non sembrano cambiare man mano che la nostra civiltà invecchia.

Migliaia di anni fa, l’antica civiltà scrisse della loro visione della fine dei tempi. Molti racconti e miti che parlano della fine dei tempi hanno dato vita a moderne interpretazioni dell’apocalisse.

Studiosi, “esperti” e storici hanno cercato di comprendere i presunti “segni” lasciati da un’antica civiltà, tentando di capire se l’umanità può effettivamente predire quando si verificherà l’apocalisse.

sumeri fine del mondo

La fine dei tempi e i Maya

Tali previsioni sulla fine del mondo sono numerose. Possiamo trovarli nella Bibbia, possiamo trovarli nell’antica Mesopotamia e possiamo trovarli in America. Ricordi il 2012 e i Maya?

Molti autori hanno sostenuto che il 2012 sarebbe stata la fine dei tempi e che i Maya l’hanno predetto migliaia di anni fa, lasciando un messaggio incorporato nel loro calendario.

Ma il 2012 è arrivato e passato, e noi siamo ancora qui.

Antica Sumer e Nibiru

Ma sebbene l’apocalisse non si sia verificata nel 2012, molte previsioni sulla fine del mondo sono ancora in circolazione. Una delle più popolari previsioni sulla fine del mondo ha qualcosa a che fare con gli antichi Sumeri e un presunto complotto planetario chiamato “Nibiru”.

Nibiru, alias Pianeta X, è un presunto mondo da qualche parte nelle zone più esterne del sistema solare. Presumibilmente, questo mondo è un enorme pianeta che ospita una specie aliena chiamata Anunnaki, che ha anche creato l’umanità. Questo pianeta presumibilmente si schianterà sulla Terra, adempiendo le profezie della fine dei tempi.

Tutto quanto sopra è secondo le teorie esposte da Zecharia Sitchin e da antichi teorici alieni che sono convinti che la traduzione di Sitchin dei testi sumeri sia la prova definitiva degli alieni, della nostra creazione e della fine dei tempi.

Secondo l’interpretazione di Sitchin degli antichi testi religiosi mesopotamici, che contraddicono le conclusioni raggiunte da tutti gli studiosi accreditati della storia mesopotamica, il pianeta gigante (Nibiru o Marduk ) passa vicino alla Terra per 3.600 anni, permettendo ai suoi abitanti senzienti di interagire con l’umanità.

Sitchin identificò questi esseri con gli Anunnaki nella mitologia sumera e affermò che erano i primi dei dell’umanità e i creatori dell’umanità.

Apocalisse o no?

Ma i Sumeri parlavano davvero di ET, un enorme pianeta chiamato Nibiru, e dell’apocalisse?

Zecharia Sitchin era uno studioso e autori che presumibilmente lavorarono alla traduzione di diversi testi accadici. Le sue traduzioni furono infine collegate e interpretate da persone diverse a modo loro. Le traduzioni di Sitchin sono ancora pesantemente criticate dagli esperti.

Le teorie esposte da Sitchin sono presentate nel suo libro bestseller, Il dodicesimo pianeta.

Da antichi testi sumeri, c’era una descrizione che i nostri creatori provenivano da un pianeta ancora scoperto che entra nel nostro Sistema Solare ogni 3.600 anni.

I testi dicevano che erano conosciuti come i Nephilim e che avevano colonizzato la Terra oltre 400.000 anni fa. La Bibbia menziona anche questa razza, e li chiama i “figli di Dio”.

Da lì, diversi autori e scrittori di tutto il mondo hanno raccolto teorie e le hanno ampliate in nuovi rami che raccontano una storia incredibile.

 Nibiru questo, Nibiru Quello

Allora, qual è tutta la confusione su Nibiru?

Se chiedi a un astronomo, ti diranno che Nibiru non è stato scoperto, non è là fuori per quanto ne sappiamo e non ci sono indicazioni di una sua esistenza.

Tuttavia, come ha notato Sitchin nel suo bestseller, il pianeta è lì e la società non lo sa perché i governi mondiali e le agenzie spaziali hanno lavorato duramente per mantenere la verità del pubblico in generale.

La presunta orbita di Nibiru attorno al sole è molto più strana e allungata dell’orbita di qualsiasi altro pianeta nel nostro sistema. In effetti, Sitchin ha sostenuto nelle sue traduzioni che una rotazione completa di Nibiru attorno al sole richiede più o meno 3.600 anni terrestri.

Ciò significa che il nostro pianeta viene raramente in contatto con Nibiru.

Nei suoi scritti, Sitchin collega diversi eventi biblici e storici alla presenza di Nibiru e suggerisce persino che Nibiru abbia causato la grande inondazione che ha travolto il pianeta mentre si avvicinava alla Terra.

Ultimamente, Nibiru è diventata una delle teorie del complotto più popolari su Internet. Ogni tanto, c’è una nuova previsione che ha qualcosa a che fare con l’enorme pianeta e come si nasconde nel cielo.

Nessuna base scientifica

Le prove scientifiche non supportano l’idea che un oggetto delle dimensioni di un pianeta si scontrerà o passerà vicino alla Terra nel prossimo futuro. Inoltre, è stato rifiutato da astronomi e scienziati planetari come pseudoscienza e una bufala su Internet.

Questo non significa che non ci siano pianeti o oggetti oltre Plutone.

Gli astronomi hanno ipotizzato molti pianeti oltre Nettuno e, sebbene molti siano stati smentiti, ce ne sono alcuni che rimangono candidati validi, come il Pianeta Nove.

Tutti gli attuali candidati sono in orbite che li tengono ben oltre Nettuno per tutta la loro orbita, anche quando sono più vicini al Sole.

Le teorie di Sitchin sono state ampliate anno dopo anno.

Nel 2017, un teorico della cospirazione ha fatto notizia dopo aver affermato che Nibiru sarebbe arrivato il 23 settembre 2017, causando devastazione e distruzione, e il motivo per cui non abbiamo visto il pianeta è che la NASA lo ha coperto per mantenere la calma tra noi.

Ma il 2017 è arrivato e passato, e Nibiru non si trova da nessuna parte, se non nei libri e nelle righe di nuove teorie del complotto.

Il futuro ci porterà sicuramente più teorie su come arriverà Nibiru e verranno proposte nuove date, ma per quanto ne sappiamo, Nibiru non scatenerà il giorno del giudizio, quindi mantieni la calma e ama la storia.

A cura di Ufoalieni.it

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook

129Shares

Scrivo appassionatamente di civiltà antiche, storia, vita aliena e vari altri argomenti da più di dieci anni.

Un pensiero su “Gli antichi sumeri e le “predizioni della fine del mondo”

I commenti sono chiusi.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina